Il Reddito di Cittadinanza – part.1

COSA DEVE ESSERE UN REDDITO DI CITTADINANZA?

Premetto che, personalmente, preferisco chiamarlo Reddito Minimo Garantito o Reddito di Base Incondizionato, in quanto credo che la sua erogazione non debba essere strettamente legata alla cittadinanza italiana, in quanto troppo lunga da ottenere, in quanto negli altri Paesi europei basta avere la residenza (con degli appositi paletti), in quanto chi lavora regolarmente in Italia, senza aver ancora ottenuto la cittadinanza, contribuisce con le proprie tasse alla spesa pubblica, come tutti.

Veniamo al dunque: cosa deve essere?

Un altro ammortizzatore sociale? Una forma di aiuto a chi vive senza reddito o con un reddito basso? Una scappatoia per non lavorare? Niente di tutto questo.

Deve essere semplicemente un DIRITTO!

Il diritto di ogni individuo di vivere una vita dignitosa, il diritto di non scendere mai sotto il livello di povertà (stimato in Italia a circa 640€ al mese nel 2012), il diritto per inoccupati, lavoratori precariamente occupati e

Canile Arezzo m5s

Un Sostegno concreto a ENPA

In campagna elettorale abbiamo avuto un incontro con alcune associazioni che si occupano di protezione animali, Enpa, Lav e WWF, che ci hanno presentato alcune proposte da portare in Parlamento, semmai fossimo diventati portavoce nazionali.
Qualche giorno fa sono tornato insieme a Chiara Gagnarli, Massimo Artini ed un’attivista di Arezzo da sempre impegnata nella tutela degli animali, questa volta in visita al Canile Comunale di Arezzo, gestito volontariamente da Enpa.

Ad accoglierci, il presidente della sezione aretina Alessandra Capogreco ed il consigliere Gabriele Trippi.
 La gestione dei canili comunali affidata ad Enpa, grazie anche all’enorme aiuto dei volontari, molto qualificati, ed a mio avviso uno dei più virtuosi, da prendere come esempio, tenendo conto anche delle poche risorse destinate a tale scopo.
Questo è uno dei motivi per il quale spero che l’affidamento dei canili comunali venga