Soldi? No Grazie, me ne vado da questo Paese

Qualche giorno fa ho depositato una Interrogazione a risposta in Commissione.

Leggendo su un quotidiano la situazione critica che sta colpendo la mia terra natale, la Puglia,  e un’azienda leader mondiale nel settore dell’arredamento e dei divani in pelle, ho voluto guardare più a fondo e capire cosa sta accadendo.

La situazione è complicata, si parla 1900 esuberi dichiarati dall’azienda, 101 milioni stanziati dalla Regione/Stato e non utilizzati: si sente una gran “puzza” di delocalizzazione verso paesi con costi di manodopera minore.

TESTO INTERROGAZIONE:
Interrogazione a risposta in commissione 5-00426
presentato da
BALDASSARRE Marco
BALDASSARRE. — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al Ministro dello sviluppo economico. —

Per sapere – premesso che:
il Gruppo Natuzzi ha stabilimenti sia in Italia che all’estero e nel 2011, presentando un fatturato di 486,4 milioni di euro, si accredita come la più grande azienda italiana nel settore dell’arredamento e leader mondiale nel segmento dei divani in pelle;
la situazione risulta preoccupante se si considera che il gruppo Natuzzi ha collocato in cassa integrazione (con scadenza ottobre 2013) 1.900 lavoratori su circa 2.700;
la regione Puglia, in accordo con il Governo, l’8 febbraio 2013 ha firmato un accordo per