INPS adesso BASTA!

Qualche giorno fa ho depositato una Interrogazione con risposta in Commissione sulla vergognosa vicenda che ha colpito Soriano Ceccanti, che si è visto sospendere la pensione con motivazioni alquanto “criticabili”.

Fino a quando dovrà continuare questa storia?

Fino a quando in Italia ci saranno persone che percepiscono 90.000€ al mese di pensione e persone a cui vengono calpestati i diritti senza batter ciglio?

Adesso Basta!

Che si faccia giustizia quanto prima sulla questione specifica e verso tutti quei cittadini che si trovano nella stessa situazione.

Caro Ministro dia una risposta sull’accaduto quanto prima e faccia in modo che questi spiacevoli eventi non accadono più.

Un appunto per Antonio Mastrapasqua (presidente INPS, vice-Presidente esecutivo di Equitalia, Presidente Idea Fimit Sgr spa, Direttore Generale Ospedale Israelitico di Roma, Direttore della Casa di Riposo ebraica, ecc…ecc…):
“Non sarà mica che a causa dei troppi incarichi che ha, non riesce a dedicarsi in maniera efficente a questioni di questo tipo? Capiamo benissimo che non sia facile rinunciare a retribuzioni di tutto rispetto e che certamente merita; ma, nel caso specifico, mi sarei aspettato priorità sulla questione per risolvere lo spiacevole inconveniente. Mi auguro che sia un caso isolato anche se qualcosa mi dice che non sia così…”
Ecco il testo dell’Interrogazione: