Referendum: andate a firmare!

Il referendum è la più alta espressione della partecipazione dei cittadini alla vita del Paese, è il momento in cui si mette da parte l’idea di democrazia rappresentativa e ciascuno può decidere direttamente su argomenti che influiranno sulla sua vita. Possibile sta proponendo otto quesiti sui quali è bene che ognuno di noi decida in…

Occhio non vede, cuore non duole

“È giusto o no pubblicare foto di bambini morti durante le traversate verso l’Europa?”. Il dibattito si è spostato dal chiedersi perché è successo al chiedersi perché vengono pubblicate quelle foto. Non ci si chiede più perché un genitore è costretto a mettere il proprio figlio su un barcone sperando che riesca ad arrivare a destinazione…

‪TFR‬ in busta paga: storia di un flop annunciato

Proprio in questi giorni la Fondazione dei Consulenti del Lavoro ha reso noto il dato di quanti lavoratori hanno scelto il TFR in busta paga: lo 0,1%. Esattamente 567 su 1 milione di retribuzioni esaminate.

Quando in Legge di Stabilità fu introdotta la possibilità per i dipendenti di destinare il proprio TFR in busta paga lo dissi subito che sarebbe stato un enorme flop per Renzi ed un grave errore per chi avesse fatto quella scelta. Ovviamente dietro c’era l’ennesima fregatura: l’elevata tassazione che avrebbe subito l’importo del Trattamento di Fine Rapporto se destinato in busta paga.