Ci siamo quasi, tra meno di 24 ore ripartiranno i lavori di aula presso la Camera dei Deputati.

Ci siamo lasciati dopo aver approvato gli ultimi decreti del Governo, un’insalata mista di tutto e di più. Abbiamo approvato undici decreti legge. Di questi, l’unico di iniziativa parlamentare è la ratifica di una convenzione internazionale. Questo Parlamento è inutile, non sta lavorando. A questo Parlamento, figlio del Porcellum, la legge elettorale che permette ai partiti di continuare a far eleggere vecchie mummie che non rappresentano nessuno, se non se stessi, non gli è concesso discutere le proposte di legge già presentate in questi mesi. Le nostre proposte resteranno lì, continueranno ad accumularsi come è già successo per la proposta di legge Parlamento Pulito; uffici legislativi, tecnici, attivisti, esperti, continueranno a lavorare per vedersi passare avanti decreti pieni di fuffa del Governo Letta, un Governo appeso alle smanie di un nano affamato di potere, un condannato che continua ad esercitare la sua carica di Senatore, che in base a come si sveglia la mattina dichiara le sue finte intenzioni di far cadere il Governo o continua la sua lotta contro la Magistratura. E’ questo il Parlamento che abbiamo eletto?

Tutto questo sotto l’aurea protettiva di un Presidente della Repubblica eletto per dar vita ad un Esecutivo vuoto, che nulla farà contro lo stupro della Costituzione Italiana tramite la modifica dell’art. 138, che ha fatto in modo che venissero distrutti i nastri delle registrazioni della trattativa Stato-mafia, che ha creato il Comitato dei Saggi.

1231354_10201122523878523_400961158_n

Noi continueremo la nostra battaglia per la difesa della Costituzione in aula, e contemporaneamente faranno lo stesso in tutte le piazze d’Italia i cittadini che ancora credono nella Democrazia e che credono nella carta costituzionale più bella del mondo.

Il 6-7-8 settembre saremo in piazza Montecitorio e piazza San Silvestro a Roma, il 7 settembre ci sarà un gazebo anche ad Arezzo in piazza Sant’Agostino (angolo con il Corso Italia) ed in tutte le città italiane. Vieni a trovarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.