Leggendo un articolo sul “Sole 24 Ore” riguardante il tema dei Contratti di Collaborazione, scritto da Fracesca Barbieri, si evince che negli ultimi anni c’è stato un importante crollo dei contratti di collaborazione.

Crollo CoCoPro

Il dato appare ancora più negativo se restringiamo l’obiettivo sui giovani collaboratori sotto i 30 anni.

Il “dubbio” sorge spontaneo: “Il crollo di questa tipologia contrattuale ha portato i lavoratori a contratti più stabili oppure sono semplicemente scomparsi posti di lavoro?“.

La risposta appare quasi scontata ma vediamo che ci dice il nostro caro Ministro.

In data 16 ottobre 2013 ho depositato una interrogazione per chiedere spiegazioni in merito.

Interrogazione a risposta in commissione 5-01221

Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. – per sapere – premesso che:
come si evince da un articolo a firma di Francesca Barbieri, pubblicato sul Il Sole 24 ore, in data 14 ottobre 2013, da una indagine statistica sui lavoratori parasubordinati (elaborazione Datagiovani su dati Inps) che pone a confronto la situazione dei collaboratori a progetto in questi ultimi anni, di collaboratori ne sono spariti 45 mila circa dal 2011 e quasi 80 mila dal 2008;
restringendo l’obiettivo sui giovani collaboratori sotto i 30 anni il segno meno diventa ancora più marcato;
tale trend negativo appare favorito dalla «riforma Fornero» del 2012 –:
se il Ministro interrogato sia a conoscenza dei fatti suddetti;
se il Ministro interrogato sia a conoscenza delle reali motivazioni di tale trend negativo e se possa fornire ulteriori dati su eventuali conversioni in altre tipologie di contratto delle collaborazioni non più in essere come specificato dallo studio suddetto;
quali urgenti e mirate iniziative il Ministro intenda mettere in atto per arginare la situazione suddetta al fine di convertire o aiutare la conversione dei contratti di collaborazione in tipologie contrattuali più «stabili». (5-01221)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment