Canile Arezzo m5s

In campagna elettorale abbiamo avuto un incontro con alcune associazioni che si occupano di protezione animali, Enpa, Lav e WWF, che ci hanno presentato alcune proposte da portare in Parlamento, semmai fossimo diventati portavoce nazionali.

Qualche giorno fa sono tornato insieme a Chiara Gagnarli, Massimo Artini ed un’attivista di Arezzo da sempre impegnata nella tutela degli animali, questa volta in visita al Canile Comunale di Arezzo, gestito volontariamente da Enpa.

Canile Arezzo m5s

I Portavoce del Movimento 5 Stelle al Canile di Arezzo con ENPA

Ad accoglierci, il presidente della sezione aretina Alessandra Capogreco ed il consigliere Gabriele Trippi.

 La gestione dei canili comunali affidata ad Enpa, grazie anche all’enorme aiuto dei volontari, molto qualificati, ed a mio avviso uno dei più virtuosi, da prendere come esempio, tenendo conto anche delle poche risorse destinate a tale scopo.

Questo è uno dei motivi per il quale spero che l’affidamento dei canili comunali venga assegnato ovunque alle associazioni animaliste presenti sul territorio, con controlli periodici da parte di Asl e Comune.

 Tra le proposte che stiamo elaborando e di cui ci stiamo occupando nelle commissioni specifiche:

  • Macellazione Halal:  che deve avvenire secondo le leggi nazionali, eliminando la deroga che permette l’uccisione dell’animale senza lo stordimento preventivo;
  • Regolamentazione degli Allevamenti Intensivi per una maggiore tutela del benessere dell’animale, con controlli più accurati da parte delle Asl;
  • Attenzione particolare sul traffico illegale di animali sopratutto dall’Est Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment